Elenco blog personale

lunedì 19 dicembre 2011

TORTA DI MELE "SPECIALE"!!!






Ditemi chi riuscirebbe a dire di no ad una fetta di torta di mele???
Anche la bilancia si dimentica in quei momenti, e non dite di no!!!
La torta di mele sà proprio di casa, di famiglia...di nonna!!!
Va bene per la colazione, per la merenda, con il caffè dopo il pranzo, o post cena...insomma "ogni momento è quello giusto"!
La mia nonnina fa questi enormi "panettoni di mele" che hanno una dimensione anomala...avete presente le ruote di un camion???
Beh diciamo pure che quando sforna queste torte inizia a distribuirle a chiunque: figli, nipoti, cugini, vicini e amici...
Un giorno le dissi: "nonna domani vengo e mi fai vedere come fai la torta di mele, così mi segno gli ingredienti!"
...il giorno dopo il tavolo aveva questa enorme ciotola e intorno c'erano gli ingredienti: pacchi di zucchero e farina, 1 busta di latte le mele. le uova, il lievito...beh...ad oggi posso solo dirvi la quantità precisa di uova e mele...mia nonna cucina a "occhio" -.- ...
Da allora ho provato tutte le ricette che trovavo su giornali e blog, per trovare quella a mio avviso "speciale", perchè quella della nonna....è della nonna!!!
Così tra le pagine del Tu Style ecco qui la ricetta perfetta!
Connubio perfetto tra eleganza e tradizione, semplicità e bontà!!!
TORTA MERINGATA CON MELE ANNURCA 
5-6 MELE ANNURCA
2 UOVA

3 ALBUMI

320g DI ZUCCHERO

120g DI BURRO

80g FARINA

1 CUCCHIAIO DI MANDORLE A LAMELLE 

ZUCCHERO A VELO


MONTARE LE 2 UOVA CON I 120g DI ZUCCHERO A MEDIA VELOCITà CN LE FRUSTE, FONDERE IL BURRO A BAGNO MARIA E UNA VOLTA FREDDO LO UNIAMO A FILO NEL MIX DI UOVA E ZUCCHERO SENZA SMETTERE DI MONTARE, SETACCIAMO 80 G DI FARINA E LA UNIAMO A QUESTO IMPASTO...INFORNIAMO IN STAMPO A CERNIERA DAL DIAMETRO 22 CM A 180° X 30 MIN CIRCA!
SBUCCIAMO LE MELE LASCIANDO LA PIU' PICCINA INTERA, TAGLIAMO LE RESTANTI A SPICCHI REGOLARI PRIVANDOLE DAI SEMI, E METTIAMO A CUOCERE X 15 MIN IN UNA CASSERUOLA CON 3dl DI ACQUA E 120g  DI ZUCCERO...CUOCIAMOLA FINO A QUANDO LA POLPA NN è TENERA E LASCIAMO SGOCCIOLARE.
SFORNIAMO LA TORTIERA DOVE ABBIAMO COTTO LA BASE E LASCIAMOLA INTIEPIDIRE. DISPONIAMO LE MELE A RAGGIERA SULLA TORTA E AL CENTRO METTIAMO QUELLA INTERA.
TOGLIAMO IL DOLCE DALLA TEGLIA E METTILO SU UNA PLACCA.
MONTIAMO GLI ALBUMI IN UNA CIOTOLA CON LE FRUSTE ELETTRICHE ED INCORPORIAMO LO ZUCCHERO RIMASTO (80G) E MONTIAMO FINO A QNDO LA MERINGA NN è LUCIDA E SODA. DISTRIBUIAMOLA SULLA TORTA A CUCCHIAIATE COPRENDO SOLO GLI SPICCHI (IO L HO COPERTA TUTTA!) COSPARGIAMO CON LE LAMELLE DI MANDORLE ( IO NON NE AVEVO)ED INFORNA A 130° FINO A QUANDO LA MERINGA RISULTA DORATA!
UNA VOLTA SFORNATO LASCIAMO FREDDARE E COSPARGIAMO DI ZUCCHERO A VELO E QUALCHE ALTRA MANDORLA...POSSIAMO ACCOMPAGNARLO CON UN PASSITO LIQUOROSO O UN MOSCATO D'ASTI DOLCE E AROMATICO!

2 commenti:

  1. Se me ne fai una versione gluten free corro ad assaggiarla! ;)

    RispondiElimina